IL RELAMPING

LAMPADE E LAMPIONI LED FOTOVOLTAICI

 
 
Il risparmio energetico è un tema sempre più attuale, che inevitabilmente tocca anche il campo dell’illuminazione. Oggi giorno preferire una lampadina a risparmio energetico rispetto a quelle ad incandescenza è ormai una tendenza comune per tutti i consumatori.
Avete mai sentito parlare di relamping led fotovoltaici, efficienza energetica, check-up energetico?
Il risparmio energetico non è semplicemente la sostituzione delle vecchie lampadine ad incandescenza, o le classiche alogene con le attuali lampadine fluorescenti, ma relamping led fotovoltaici permette la sostituzione del corpi luminosi inefficienti in un sistema d’illuminazione.
Nei sistemi d’illuminazione la presenza di lampade inefficienti sono molto spesso causa di sprechi energetici, in queste circostanze il relamping led fotovoltaici permette di sostituire le lampadine tramite una semplice operazione di tipo plug&play, vale a dire senza alcun intervento sulla struttura già esistente dell’impianto luminoso.
La sostituzione dei corpi luminosi che comportano spreco energetico permette di abbattere lo spreco energetico, pari (a volte maggiore) la resa luminosa, con il conseguente risparmio energetico fino al 50%. L’utilizzo delle lampade a led permette anche di garantire una maggiore durata per cui si abbattono anche i costi di manutenzione della rete energetica.
 
 
I nuovi corpi luminosi, come le lampade led fotovoltaico, sono altamente ecologici (rispondono a pieno agli standard ISO 14001), a tutela anche della vostra salute in quanto prive di qualsiasi traccia di mercurio, ed emettono luce pulita perché prive di componenti UV e IR.
L’attività del tecnico che si occupa del relamping led fotovoltaici si concretizza in 4 fasi, ovvero:
Il check-up energetico: finalizzato all’individuazione delle fonti di spreco, e delle priorità di intervento. Si tratta di una diagnosi puntuale e rapida che tiene conto della struttura dell’ambiente, dalle strumentazioni utilizzate nonché delle abitudini;
La seconda fase è l’energy report: dove con le informazioni raccolte nella prima fase si provvede ad individuare le potenziali soluzioni al fine di arginare gli sprechi energetici individuati, contestualmente si procede a calcolare il beneficio.
Nella fase successiva si valutano gli opportuni rimedi, tenendo ben presente le attività svolte all’interno dell’ambiente e si scelgono gli interventi da attuare.
In quest’ultima fase si procede a scegliere le fonti luminose più adatte per sostituire quelle pre-esistenti. Una caratteristica importante è anche la flessibilità che possono offrire i nuovi punti luce a risparmio energetico, infatti si possono adottare svariate soluzioni, essendo ad incasso e non solo.
Al termine di quest’analisi è possibile effettuare materialmente il relamping led fotovoltaici, procedendo alla sostituzione dei corpi luminosi.
 
 

RICHIEDI UN PREVENTIVO